FDA
L’argento è noto per le sue proprietà antimicrobiche da decenni.”

FDA Nov. 8, 2007

 

United Nations World Health Organization
“L’argento è presente nella dieta umana… fino a 88 mg / die (Kehoe et al., 1940).”

U.N. World Health Org

 

Health Canada
“Gli alimenti comuni contengono argento: farina di frumento, crusca, carni, … diverse centinaia di milligrammi per chilogrammo, sono state individuate nei funghi.”

Health Canada

 

National Institutes of Health – Pub Med

“Nanoparticelle d’argento sono state sviluppate come potenti agenti antibatterici, antimicotici, anti-virali e anti-infiammatori. … Il trattamento delle cellule tumorali con nanoparticelle d’argento ha dimostrato di essere efficace.”
Pub Med, NIH.gov – Nov-Dec 2009

 

National Institutes of Health – Pub Med
“[Nanoparticelle di argento colloidale] hanno mostrato un’elevata attività antimicrobica e battericida… anche su ceppi altamente multiresistenti… una concentrazione molto bassa d’argento (a partire da 1,69 mug / mL Ag) ha ha avuto un effetto antibatterico.”

Pub Med, NIH.gov – August 2006

 

Government of British Columbia
“L’argento è un disinfettante per i batteri che non formano spore a concentrazioni circa 1000 volte inferiori ai livelli nei quali è tossico per i mammiferi …. è necessaria la forma ionica di argento.”
British Columbia Ministry of Environment

 

Nursing Times
“I prodotti trattati con argento riducono i livelli di contaminazione batterica negli ospedali.” – NursingTimes.net

 

Journal of Infection Prevention
“E’ stata dimostrata una riduzione media della conta batterica del 95,8%.”
Journal of Infection Prevention